L’India finalmente ha il suo tablet da 16 euro!

13 novembre, 2012 Nessun commento »

Il lungamente atteso Aakash 2, il tablet low cost realizzato dall’azienda inglese Datawind, è stato ufficialmente lanciato in India, degnamente completato con diversi miglioramenti all’hardware. Ora il governo indiano spera che possa aiutare proficuamente gli studenti negli studi.


L’Aakash 2, disponibile anche come UbiSlate 7Ci al prezzo di 3.500 rupie, ovvero poco più di 50 euro, costerà al Ministero Indiano dello Sviluppo delle Risorse Umane 2.263 rupie (poco più di 32,36 euro), ma grazie proprio al sussidio del governo Indiano, gli studenti potranno invece acquistarlo per sole 1.130 Rupie, ovvero circa 16,16 euro.

L’Aakash originale era stato lanciato un anno fa, ma viste le specifiche decisamente scarse, il device, basato su Android 2.2 ebbe un’accoglienza piuttosto ostile e dovette attraversare diverse peripezie, non riuscendo così a risultare davvero utile e a diffondersi quanto il governo aveva sperato.

L’Aakash 2 dal punto di vista della dotazione è decisamente migliore. Dispone infatti di un processore Cortex A8 da 1 GHz e di un display capacitivo da 7 pollici con risoluzione di 800×480 pixel e fotocamera anteriore dalla risoluzione non specificata. La dotazione di memoria comprende 512 MB di RAM e una memoria integrata di storage di 4GB, espandibile con schede di memoria micro SD fino a 32GB. Il sistema operativo è Android 4.0 e l’autonomia dichiarata è di quattro ore.

Il lancio del tablet è stato effettuato dallo stesso presidente indiano, Pranab Mukherjee, che non ha mancato di sottolineare l’importanza che il governo indiano attribuisce all’ambizione progetto IT che vuole consegnare nelle mani di milioni di studenti strumenti del genere nel corso dei prossimi cinque anni.

aakash2

Fonte: The Register
Foto: IBN Live

Potrebbero interessarti ...